Juliet Summer Fest 2018

VII EDIZIONE
Quando: LUGLIO – SETTEMBRE 2018

PRESENTAZIONE

Casa Shakespeare Impresa Sociale propone per il settimo anno il Festival Juliet, a Verona, in estate 2018, che quest’anno ha una dedica particolare: il 50° del film di Zeffirelli (1968 – 2018).
Juliet è un festival che testimonia il legame di Shakespeare con Verona, attraverso performance teatrali e non, svolte con modalità, in luoghi e in orari inconsueti.
Quest’anno, il festival si caratterizza per una proposta continuativa che permetta di accogliere l’interesse di visitatori e cittadini attraverso modalità nuove di rappresentazione e prodotti artistici nuovi per approccio e per l’utilizzo di tecnologie innovative.
Obiettivo è attirare un nuovo pubblico, curioso, aperto alle novità, spostando luoghi e tempi del turismo conosciuto, stimolando la visita esperienziale e l’approfondimento culturale.
All’apice di questa proposta è S.I.M. Shakespeare Interactive Museum, un’esposizione temporanea con installazioni interattive, video performance, spettacoli dal vivo e esposizione di memorabilia del film di Zeffirelli.

PROGRAMMA JULIET SUMMER FEST

10 – 23 settembre: SHAKESPARE INTERACTIVE MUSEUM. Tutti i giorni

Spettacoli ogni fine settimana:

16 – 22 luglio: RESIDENZA ARTISTICA TEATRO DANZA BE PART OF IT
15 – 19 luglio: GIULIETTA E ROMEO RE LIFE
23 – 29 luglio: SHAKESPEARE BY THE RIVER

  1. S.I.M.

SHAKESPEARE INTERACTIVE MUSEUM

10 – 23 settembre
TEATRO SATIRO OFF

La proposta, che gode del contributo della Camera di Commercio di Verona, propone una esposizione temporanea dedicata a Shakespeare nella quale troveranno posto:
• GIULIETTA E ROMEO ETERNITY: la statua d’oro della riconciliazione Montecchi Capuleti esposta con una presentazione / spettacolo tutto il giorno (ITA / ENG).
• I CORTI DI SHAKESPEARE: cortometraggi di personaggi shakespeariani.
• OMAGGIO A GIULIETTA E ROMEO: pubblicazioni e memorabilia dedicate alla storia d’amore più conosciuta al mondo.
• SHAKE ON STAGE: consultazione quaderni di regia di famosi direttori
• SHAKESPEARE BY THE RIVER: spettacolo incontro con i personaggi “veneti” di Shakespeare.

  1. BE PART OF IT

16 – 22 luglio
TEATRO SATIRO OFF
MUZO DANCE THEATRE COMPANY in collaborazione con CASA SHAKESPEARE propone una
residenza artistica in cui teatro-danza e teatro si incrociano nel nome di Shakespeare e della
sua opera più “ribelle”: GIULIETTA E ROMEO.
Due percorsi di una settimana ciascuno per conoscere e approfondire con il proprio corpo e
vissuto il testo che ha reso Verona famosa nel mondo.

  1. GIULIETTA E ROMEO RE LIFE

Con patrocinio delle Politiche Giovanili e permessi già richiesti
DA DOMENICA 15 A GIOVEDI’ 19 LUGLIO

“for never was a story of more woe,
than this of Juliet and her Romeo”
William Shakespeare, Romeo and Juliet, epilogue

Stessi giorni, stesse ore, stessi luoghi!
5 giorni per la rievocazione storica … mai vista prima.
Un’operazione unica: dalla domenica al giovedì, nei tempi scanditi da
Shakespeare, corpi, azioni e testo: Giulietta e Romeo tornano in vita …
fino alla morte!

PRESENTAZIONE EDIZIONE 2018
L’edizione 2018 ha un cambio epocale: anziché lavorare con attori professionisti come negli anni precedenti, quest’anno si chiederà agli studenti delle scuole superiori di Verona di diventare i loro coetanei descritti da Shakespeare: per 5 giorni vivere da Giulietta e Romeo, da Capuleti e Montecchi, per vivere la storia e la città di appartenenza.
Un progetto il cui fine non si esaurisce nella proposta artistica e culturale ma agisce anche nel sociale, creando le premesse per “amare” la propria città proprio grazie all’opportunità di viverla attraverso la storia degli amanti Shakespeariani.

NOTE DI REGIA
RE LIFE, come Real Life o Re Alive.
L’idea nasce da un’esigenza: sposare la storia di Giulietta e Romeo con la città che da essa è stata si fortemente influenzata e identificata.
Un riprendere in mano l’identità della città e la sua struttura architettonica che proprio a causa, o grazie a, Giulietta e Romeo fu elaborata come la conosciamo oggi da lungimiranti amministratori della città. L’idea nasce da un voler vivere il frenetico succedersi degli eventi previsti dalla realtà letteraria, traducendolo nel tempo reale. Un incontro sorprendente tra teatro e reality, un grande fratello del teatro in cui però non si chiede a delle persone di fare di se stessi personaggi, al contrario: i personaggi ci sono, esistono nell’immaginario mondiale, hanno una personalità che emerge dall’incontro degli stessi con gli attori che li interpretano, e gli attori saranno strumento di vita per gli stessi.
L’idea nasce per fare che Città e Storia siano legate per la prima volta e per la prima volta nessune delle due sarà strumento dell’altra, ma entrambe co-protagoniste. In un intreccio nel quale riconoscersi insieme.
L’idea nasce per lavorare su un percorso interpretativo che miri a porre dubbi anziché certezze, puntando a mettere gli interpreti nella condizione di chiedersi sempre qual è l’elemento di rottura, il conflitto interiore, il disagio generazionale che stanno vivendo in ogni singola scena, rendendoli coscienti del “qui e ora” ma anche delle
conseguenze “appese alle stelle”.
Creando le premesse per cui il percorso di evoluzione (o involuzione) dei singoli personaggi, permetta agli interpreti di procedere in una situazione che non presenta l’unitarietà dello spettacolo teatrale, che inizia e finisce nelle “two hours traffic of our scenes”, bensì si diverga in tanti momenti brevi ed intensi, quasi supernova del teatro.
16 scene in 5 giorni
Esserci e raccontare a brandelli la “nostra” storia: di Verona e del Teatro. Nostra di noi innamorati, amanti, appassionati, rissosi, di noi figli e di noi genitori, di noi cittadini e di noi istituzioni, di noi attori e teatranti.
Esserci in una proposta che sposi cultura e territorio, creando le premesse per un “TURISMO IN SCENA” dove l’evento culturale sia il motore per la conoscenza del territorio.
Esserci per dichiarare la nostra presenza, la nostra identità.
Per riconoscere e riconoscersi.

DATE, ORE, LUOGHI e SCENE

DOMENICA 15 LUGLIO
12:00 – 12:15 Corte Mercato Vecchio – lite Montecchi/Capuleti; Atto I, scena i, versi 60/69 e 81/103
20:00 – 20:15 Corte Mercato Vecchio – regina Mab; Atto I, scena iv, versi 1/114
20:15 – 20:30 Piazza dei Signori – Giulietta, madre e Balia; Atto I, scena iii, versi 14/99
20:30 – 22:00 Piazza dei Signori – FESTA CAPULETI -primo bacio tra Giulietta e Romeo
22:00 – 22:05 Piazza dei Signori – litigio papà Capuleti / Tebaldo; Atto I, scena v, versi 55/145
LUNEDI’ 16 LUGLIO
08:00 – 08:30 Casa di Giulietta (cortile) – scena del balcone; Atto II, scena ii, versi
2/157 e 167/193 – POSTI LIMITATI () 08:45 – 09:00 Chiesa di S. Anastasia – Romeo e Frate Lorenzo; Atto II, sc. iii, versi 1/90 16:00 – 16:15 Chiesa di S. Anastasia – matrimonio; Atto II, scena vi, versi 1/37 16:30 – 17:00 Giardini di Piazza Indipendenza – duello Tebaldo / Mercuzio / Romeo; Atto III, scena i, versi (1) 37/197 MARTEDI’ 17 LUGLIO 06:00 – 06:30 Casa di Giulietta (interno) – scena dell’allodola e Litigio Papà Capuleti – Giulietta; Atto III, scena v, versi 1/68 e 107/242 – POSTI LIMITATI ()
06:45 – 07:00 Chiesa di S. Anastasia – Giulietta da Frate Lorenzo
23:30 – 24:00 Casa di Giulietta (interno) – Giulietta prende la fiala; Atto IV, scena iii, versi 14/58 –

– POSTI LIMITATI MERCOLEDI’ 18 LUGLIO 10:00 – 10:15 Casa di Giulietta (cortile) – Giulietta morta; Atto IV, scena v, versi 1/15 10:15 – 11:00 Tomba di Giulietta (chiostro) – tragitto feretro CASA -TOMBA GIOVEDI’ 19 LUGLIO 06:00 – 06:30 Tomba di Giulietta (chiostro) Arrivo e morte di Romeo – risveglio e morte di Giulietta. Arrivo del principe. È la alba grigia; Atto V, scena iii, versi 91/120 e 161/170 – 292/309 – POSTI LIMITATI

  1. ROMEO & JULIET BY THE RIVER

23 – 29 luglio (date non definitive)
EX DOGANA D’ACQUA
Dal lunedì 23, si approda all’Adige con RAFTING & SHAKESPEARE: lo sport al servizio della cultura per la messinscena delle opere shakespeariane ambientate dal Bardo nella nostra regione (produzioni di Shakespeare in Veneto). Ogni sera al tramonto, per un viaggio che
inizia ben prima dello spettacolo. Il raduno degli ospiti avverrà, grazie ad ADIGE RAFTING, a Castelvecchio alle 19.00; da qui, via fiume, gli spettatori attraverseranno la città fino alla Dogana, sede del CANOA CLUB VERONA, al cui attracco verranno accolti da un benvenuto,
da una degustazione tipica di vini e cibo veronese, nell’atmosfera dei SONETTI SHAKESPEARIANI, per poi entrare nel cortile interno della Dogana dove gli spettacoli avranno inizio alle 21.30.
23 – 25 – 27 – 28 – 29 LUGLIO
Ex Dogana
• 19:00 – raduno spettatori a Castelvecchio, discesa con in RAFTING e arrivo all’Ex Dogana
• 20:45 – accoglienza: piatto tipico veneto e vino del territorio con sonetti Shakespeariani multilingua
• 21:30 – 22: 30 “Shakespeare in Veneto” presenta: ROMEO & JULIET spettacolo in lingua inglese
• 22:30 – 23.00: brindisi con gli attori

PARTNER

Per la realizzazione del JULIET SUMMER FEST vengono coinvolte istituzioni, realtà associative e
societarie locali e nazionali:
UNIVERSITA’ CA’ FOSCARI, con un ricercatore dedicato (progetto TEATRO, IMPRESA INNOVAZIONE)
UNIVERSITA’ DEGLI STUDI DI VERONA, con uno stagista
SCUOLE SUPERIORI DI VERONA, con gli studenti del RE LIFE
COMUNE DI VERONA, Patrocinio dell’iniziativa. Direzione Musei Civici, utilizzo degli spazi civici e la promozione congiunta. Sostegno Assessorato alle Politiche Giovanili
SYCAMORE T COMPANY, co – produzione S.I.M. , spettacoli e comunicazione extra locale
A.I.C.S.: diffusione, sostegno e tutela
ORNELLA NACCARI – Marketing & Communication, co – produttrice degli spettacoli
SHAKESPEARE IN VENETO
CANOA CLUB VERONA, associazione storica e gestore dell’approdo acquatico della Dogana Vecchia di Verona
ADIGE RAFTING, società esperta per le escursioni in Adige
COMUNITA’ TERAPEUTICA LA GENOVESA, supporto volontari eventi. Percorso di reinserimento nell’attività ludico – artistica degli ospiti della comunità in essere da anni